Home page  INVESTIMENTI PERCHE` LA BELARUS?

Perche` la Bielorussia?

La Belarus e` il posto migliore per i vostri investimenti,

perche` offre:

1. Posizione strategicamente vantaggiosa

Collocamento del business sul territorio della Bielorussia consente alle aziende di servire con efficacia i mercati di grande capacita e con la crescita rapida: i paesi dell'Unione europea (500 milioni di consumatori), Russia, Ucraina, Kazakistan e altri paesi della CSI (280 milioni di consumatori).

La posizione economica e geografica favorevole della Bielorussia, il sistema sviluppato dei trasporti, della logistica e di produzione del paese, si combinano con la sua appartenenza a un certo numero di associazioni d’integrazione. Prima di tutto, dobbiamo rilevare l'Unione doganale e lo Spazio economico comune di Russia, Bielorussia e Kazakistan (SEE).

Tutti questi fattori creano assieme le opportunità uniche per le aziende interessate alla costituzione e lo sviluppo dinamico del proprio business nella regione eurasiatica.

2. Accesso diretto al mercato dei tre paesi SEE (Bielorussia, Russia, Kazakistan)

Oggi, le aziende che investono in Belarus, sono concessi automaticamente al'accesso al mercato da 180 milioni di tre paesi del SEE.

SEE – e`:

  • Il territorio doganale unico di Russia, Bielorussia, Kazakistan con la tariffa doganale unica;
  • Le condizioni economiche paritarie (compreso il costo delle risorse energetiche principali);
  • Regole uniformi di regolamentazione tecnica, le norme sanitarie, veterinarie e fitosanitarie comuni;
  • Libera circolazione delle merci, dei servizi, dei capitali e manodopera.

3. Il clima d’investimento e fiscale competitivo

In Bielorussia c’e` una serie dei regimi preferenziali che posson essere molto utili per le aziende straniere, anche per quanto riguarda la loro pianificazione fiscale e ottimizzazione. Essi comprendono particolari condizioni preferenziali economiche nell'organizzazione di attività entro sei zone economiche libere (0% — l'imposta sul reddito per 5 anni, dopo 5 anni imposta sul reddito — l'aliquota ridotta al 50% del tasso stabilito dalla normativa fiscale, ma non più del tasso del 12%, 10% — l’IVA), il Parco delle tecnologie alte (0% — l'imposta sul reddito, 0% — IVA) e il Parco industriale bielorusso-cinese (0% — imposte sul reddito per 10 anni). Le società straniere possono anche trarre ulteriore vantaggio riducendo al massimo i costi d’investimento e del carico fiscale posizionando il proprio business nelle piccole e medie città in Bielorussia (0% — l'imposta sul reddito per 7 anni).

La Bielorussia si impegna a creare le condizioni di business aperti e favorevoli sul proprio territorio. Oggi il paese è leader nel miglioramento della legislazione, questo conferma lo studio della Banca Mondiale “Doing Business — 2014» (DB). In confronto con l’anno 2013 la Bielorussia ha migliorato nel 2014 la sua posizione nella valutazione dell’ambiente economico favorevole di 1 punto. Come risultato, in termine gestione del business la Bielorussia si e` fermata sul 63 ° posto tra 189 paesi, superando in modo significativo la Russia e Ucraina.

CountryEasy of doing business
Poland 32
Belarus 57
Russia 62
Kazakhstan 77
Ukraine 96

Sugli indici come “registrazione della proprieta`” (3° posto) e “apertura di un'impresa” (15° posto) la Bielorussia è uno dei paesi più attraenti non solo della regione, ma anche del mondo in generale.

4. Infrastruttura sviluppata del trasporto e logistica

Grazie della sua posizione geo-economica la Bielorussia è un “hub” del trasporto e logistica della regione eurasiatica. Infrastruttura di trasporto della Bielorussia rappresentata da una vasta rete di strade automobilistiche, ferrovie e vie aeree. Le arterie principali che attraversano il paese, sono l'elemento più importante del sistema di trasporto europeo. Così, la Belarus attraversano 2 corridoi transeuropei di trasporto, secondo la classificazione internazionale № «II» («Ovest-Est” — Berlino-Varsavia-Minsk-Mosca) e № «IX» («Nord-Sud" — il confine russo con Finlandia-Vyborg-San Pietroburgo-Vitebsk-Gomel-Ucraina-Moldova-Bulgaria-Grecia) con un ramo «IXB» — Gomel-Minsk-Vilnius-Klaipeda-Kaliningrad.

Ogni anno attraverso il territorio della Bielorussia passano più di 100 milioni di tonnellate dei carichi europei, di cui circa il 90% -.tra la Russia e l'UE. Tuttavia, il potenziale di transito della Belarus non è esaurito: corridoi di trasporto bielorussi sono carichi di lavoro non più del 25-40% della loro capacità di transito.

Così, la Bielorussia è il miglior collegamento tra i paesi della CSI (in particolare la Russia) e l'Unione europea, che può essere utilizzato vantaggiosamente dalle imprese straniere nel caso di collocamento sul territorio del paese di loro unita` produttive, di logistica e commerciali.

5. Opportunità di privatizzazione uniche

Bielorussia offre alle aziende straniere le opportunità uniche dello sviluppo accelerato delle loro attività legate all'intensificazione del processo di privatizzazione nel paese. La parte del settore pubblico — circa il 70% della produzione industriale. A differenza della Russia, altri paesi della CSI e dell'Europa orientale, la Bielorussia ha mantenuto la maggior parte delle grandi imprese nazionali nella proprietà dello Stato, che ha consentito di fornire buon sostegno e, di conseguenza, aumentare significativamente le loro capacità produttive e competitività internazionale.

Attualmente, al fine di migliorare ulteriormente l'efficienza dell'economia nazionale, la Bielorussia ha scelto la tattica “a punti” della privatizzazione, ed è interessata a sviluppare una cooperazione reciprocamente vantaggiosa con i grandi investitori strategici. Esempi delle privatizzazioni di successo negli ultimi anni (la vendita delle quote dello stato dei titoli azionari della “Beltransgaz”, societa` mista “La rete digitale mobile”, ecc.) sono tra le più grandi transazioni in Europa di fusioni ed incorporamento.

Oggi l'Agenzia Nazionale per gli Investimenti e la privatizzazione in collaborazione con la Banca Mondiale stanno introducendo approcci e strumenti moderni che soddisfano le piu` avanzate pratiche internazionali. Esse mirano a rendere nella Bielorussia le condizioni di privatizzazione più aperte e comprensibili alle società estere.

6. Forza lavoro altamente qualificata

La Bielorussia ha il popolo uno di più istruito, altamente qualificato e laborioso. Più del 90% della popolazione ha l’istruzione superiore, media o di base. Perfettamente organizzato il sistema di formazione professionale, nonché un elevato livello di sviluppo dell'industria e dei servizi, consentono agli specialisti bielorussi di lavorare con buon esito nelle aziende di tutti i settori, sia sartoria, agricoltura, biotecnologie, che elaborazione di software.

7. La “qualità” della vita meritata

Nella classifica dei paesi del mondo in termine il livello della vita, pubblicata nel rapporto della ONU sullo sviluppo umano nel 2014, la Bielorussia ha preso il 53 posto (su 187) ed e` stata riconosciuta come leader tra i paesi della CSI. Il costo della vita, alloggi, istruzione e vari eventi culturali in Bielorussia è inferiore rispetto a maggior parte dei paesi dell'Europa occidentale e orientale. Insieme con l’infrastruttura sociale sviluppata, la Bielorussia ha mantenuto eco-ambiente l’unico per una vita di pieno valore e varia del popolo. Nel 2014 i ricercatori delle universita di Yale e Columbia hanno conferito alla Belarus il miglior indice ecologico tra tutti i paesi della CSI.